Rifugio Capanna Remedio

Capanna Remedio

Dedicato infatti nel 2000 all’amico Mario Remedio, socio della sezione e uno tra i primi promotori dell’iniziativa scomparso nel 1997, il bivacco è oggi intitolato anche al fratello Gianni, fondatore proprio del CAI di Bovegno.

 La storia della capanna risale a quasi vent’anni fa: era infatti il 1994 quando per la prima volta un gruppo di amici, tra cui proprio Mario Remedio, hanno l’idea di realizzare una struttura che faccia da supporto ai molti escursionisti che durante la bella stagione passeggiano sui limitrofi. Viene così individuata una malga di proprietà comunale in località Bozzoline di Sopra, già inutilizzata da tempo. La proposta fatta all’amministrazione che si conclude nel giro di poco tempo, con una convenzione di utilizzo dello stabile a patto che lo stesso venga ristrutturato e mantenuto in funzione. I lavori iniziano l’anno seguente e l’opera viene completata nel 2000.

Oggi, dopo un decennio, la capanna è molto frequentata dagli escursionisti, che vi sostano volentieri soprattutto all’inizio e alla fine della stagione estiva: si trova infatti ad una quota intermedia e la difficoltà del tracciato è lieve, anche se dall’abitato di Graticelle sono comunque necessarie due ore e mezzo di cammino. In particolare, è divenuta meta preferenziale di molti gruppi di pensionati tra cui quelli degli Spedali Civili e del Giornale di Brescia, che spesso trascorrono le domeniche estive immersi nella natura e negli splendidi paesaggi che circondano il bivacco.

Indirizzo: località “Bozzoline di Sopra”, Bovegno – 25061

Telefono: 339.3387512

E-mail: [email protected]




 

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Dicembre  2017

P.Iva 03609320969  |  Credits